I gadget ecologici!

I gadget ecologici!

- Categoria : Lo Sapevi che? Rss feed
star
star
star
star
star

Oggi, mantenendo come argomento centrale l'ecosostenibilità vi parliamo dei nostri gadget eco-friendly.

L'ecosostenibilità è un argomento che, da sempre, nel nostro laboratorio ha la priorità. Da quando abbiamo iniziato la nostra attività, infatti, cerchiamo nuovi modi per espandere la nostra offerta di prodotti che rispettano l'ambiente; anche con i gadget ecologici.

Come si fanno i gadget ecologici?

Le penne, le agende, le buste e così via, sono da sempre associate all'inquinamento: piccoli corpi di plastica che vengono usati una volta e poi buttati, persi o dimenticati. Per realizzare un gadget ecologico, semplicemente, si realizzano questi piccoli oggetti in materiali che non causano danni all'ambiente. Borse in cotone, penne in legno e così via.

Ecologico e personalizzato!

Ovviamente scegliamo soltanto materiali ecologici migliori e sui quali possiamo applicare i nostri vari metodi di stampa. In questo modo ci assicuriamo un'offerta di prodotti che da un lato fatto bene all'ambiente, dall'altro possono far felici i nostri clienti. Come abbiamo già detto nell'articolo dedicato all'abbigliamento ecologico, il cotone eco è perfetto per le stampe. Ma i vantaggi non si fermano qui: le penne in carta possono essere personalizzate con un'ampia selezione di colori; le borracce in alluminio possono essere personalizzati con sticker di qualsiasi tipo e così via!

Per chi sono pensati i gadget ecologici.

Ovviamente l'utente privato può comprare una penna di carta, una sacca o una shopper con stampa personalizzata ma la vera differenza la fa l'azienda o il fornitore di prodotti che sceglie di usare gadget ecologici. Se un'azienda riempie i propri uffici con penna di carta, oppure se un negozio usa soltanto shopper riciclabili: l'impatto positivo sull'ambiente è maggiore.

Insomma, fate bene all'ambiente e fate un favore a voi stessi: regalate al vostro capo un'agenda eco-friendly con le date sbagliate!

Effettua il login per valutare questo articolo

Aggiungi un commento